Stato: Italia
Regioni amministrative: Friuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia (esclusa la Venezia Giulia)Veneto (alcuni comuni)Territorio: Province di Udine, Pordenone, Gorizia, e il Comune di Sappada (BL). Anche il Mandamento di Portogruaro (VE) viene considerato appartenente al Friuli storico;taluni ritengono però che tale territorio non ne faccia parte.
Capoluogo: Udinealt
Superficie: 8.240 km²con il Mandamento di Portogruaro e il Comune di Sappada. Senza le aree menzionate: 7.549 km²
Abitanti: circa 1.060.000 con il Mandamento di Portogruaro e il Comune di Sappada (966.000 senza le aree menzionate) (2005)
Densità: circa 128 ab./km²
Lingue: italiano, friulano, sloveno, tedesco, veneto

Il Friùli (Friûl in friulano, Forum Iulii in latino, Furlanija in sloveno, Friaul in tedesco) è una regione storico-geografica che corrisponde alle odierne province di Udine, Pordenone, Gorizia, al e comune di Sappada, attualmente in provincia di Belluno [2]. L’appartenenza al Friuli del Mandamento di Portogruaro, in provincia di Venezia, pur trovando ampio riconoscimento nella dottrina, non viene universalmente accettata ed è, da lungo tempo, oggetto di discussione[3][4]. Capitale storica e città più importante del Friuli è Udine già sede, in età medievale, del Patriarcato di Aquileia. Se si include il Mandamento di Portogruaro, centri principali oltre a Udine, sono Pordenone (capoluogo di provincia), Gorizia (capoluogo di provincia), Portogruaro, Sacile, Codroipo, Cervignano del Friuli, Cividale del Friuli, Gemona del Friuli, Tolmezzo.